11 Luglio 2013
A cura di DI MATTEO FABIO

Fonte: Rassegna Stampa Innovazione Dintec


"In crescita l'uso dei sistemi VoIP, che nel nostro Paese sono utilizzati dal 34% degli utenti più giovani (in linea con la media Ue del 35%), dal 28% degli utenti di età tra 24 e 54 anni (superiore alla media Ue del 26%) e dal 22% di quelli tra 55 e 74 anni (contro una media Ue del 20%)."

Con un'operatività sostenuta sin dai primi mesi del 2007, OpenVOIP raggiunge oggi un numero elevato di aziende e liberi professionisti in tutta Italia, portando la fonia VOIP in molte realtà inizialmente ignare delle potenziali performance del mondo digitale.

L'avvicinamento spontaneo dei Clienti alla tecnologia VOIP passa attraverso la ricerca di soluzioni FAX innovative come i FAX virtuali. Come nel settore dell'hosting e delle infrastrutture server, anche nelle telecomunicazioni si fa sempre più forte il concetto di "virtualizzazione".

L'approccio alla curiosità tecnologica, per lo più caratteristica dei Clienti di età medio/giovane, ha permesso ad OpenVOIP di espandere i propri servizi, supportando inizialmente piccole e medie Start-up, interessate a prendere in considerazione soluzioni di telefonia e centralini economicamente vantaggiose.

Dopo 6 anni OpenVOIP è ancora il partner più amato dalle Neo-Aziende, con un forte consolidamento del business anche in aziende "meno giovani" storicamente legate a sistemi di fonia analogica, ora maggiormente attente al controllo dei costi e che apprezzano la versatilità dei sistemi di comunicazione multi-sede proposti.

Buona parte delle Aziende italiane sono dotate di una connessione ADSL e quindi pronte a dotarsi di centralini VOIP e fonia digitale. Una porzione altrettanto importante però è ancora servita in modo inadeguato dai provider di connettività, e questo pregiudica fortemente lo sviluppo del VOIP in Italia su larga scala.

Ancora oggi non è percepita la semplicità di impiego del VOIP che deve ancora conquistare nell'immaginario collettivo la posizione di "soluzione primaria", mentre oggi è relegata, complice anche il digital divide, ad una posizione di innovazione digitale per Clienti tecnologicamente evoluti.

La conferma delle potenzialità del VOIP è percepita in OpenVOIP misurando la longevità dei contratti stipulati con la Clientela, estremamente elevata e che raramente vede le Aziende fare il passo indietro di ritorno alla fonia analogica, se non per problemi infrastrutturali di connettività.