Condizioni di contratto


Riportiamo di seguito, per massima trasparenza, il contratto che, a seguito della registrazione sul sito web verrà inviato in PDF tramite posta elettronica.

Art. 1 - Norme applicabili per la fornitura della Telefonia su IP
La fornitura del servizio di telefonia su protocollo internet (di seguito semplicemente "Servizio VOIP") da parte di Web Service al Cliente è regolata dal presente contratto, dalle condizioni economiche specificate nell'apposito listino di Web Service nonché, per quanto applicabili, dalle eventuali condizioni generali di contratto di Web Service già sottoscritte dal Cliente per la fornitura di altri servizi.
   
Art. 2 - Caratteristiche tecniche del Servizio VOIP
Il Servizio VOIP consente al Cliente di effettuare e/o ricevere comunicazioni telefoniche nazionali ed internazionali, grazie alla tecnologia denominata VoIP (Voice Over Internet Protocol). L'attivazione e la fornitura del Servizio VOIP presuppongono un'idonea connessione ad internet a banda larga (xDSL o superiore), in mancanza della quale Web Service non garantisce la disponibilità e la qualità del Servizio VOIP, né risponde di conseguenti indisponibilità o malfunzionamenti. Per tale motivo il servizio non si configura come un servizio sostitutivo della fonia tradizionale (PSTN) ma come una applicazione a valore aggiunto erogabile su un accesso internet a banda larga. Il Servizio può essere configurato per l'uso da telefono fisso tramite apparati preconfigurati, ovvero da personal computer dotati di cuffie e microfono, tramite l'uso di un apposito software appositamente configurato. Il Cliente può dotarsi di apparati preconfigurati e/o di software diversi da quelli indicati da Web Service ma, in tal caso, Web Service non può garantire al Cliente il supporto tecnico nella configurazione degli apparati.
L'accesso e l'utilizzo del Servizio VOIP avviene attraverso una procedura di autenticazione informatica, con un codice di identificazione del Cliente (username) e una parola chiave (password) la cui conoscenza da parte di terzi consente a questi ultimi l'utilizzo dei Servizi in nome del Cliente. Pertanto, il Cliente è tenuto a conservare la password con la massima riservatezza. Il Cliente prende atto ed accetta che il Servizio VOIP non potrà essere fruito in caso di mancanza di elettricità o di mancanza di connessione xDSL. Il servizio, non essendo sostitutivo del servizio telefonico di base, consente di effettuare chiamate a tutte le numerazioni di rete fissa e mobile nazionale ed internazionale, ai numeri di emergenza e di pubblica utilità e alle numerazioni speciali 800, 803, 84x appositamente pubblicate sul sito web. I servizi internet dial up e P.O.S. non risultano disponibili alla data di stipula del contratto.

Art. 3 - Numerazioni geografiche nazionali
Per utilizzare i Servizi VOIP ed essere raggiunti da utenti della rete telefonica pubblica il Cliente dovrà richiedere a Web Service l'assegnazione di una o più numerazioni geografiche appartenenti al Piano di Numerazione Nazionale. Per ciascuna numerazione geografica richiesta, il Cliente dovrà indicare, sotto la propria responsabilità, il domicilio presso il quale intende utilizzare tale numerazione. In base alla regolamentazione vigente, è possibile assegnare al Cliente numerazioni geografiche solo se appartenenti al distretto telefonico di domiciliazione. Il cliente ha comunque facoltà di attivare il servizio di trasferimento di chiamata verso una propria numerazione privata.
Il Cliente prende atto che l'assegnazione di numerazioni geografiche in suo favore è condizionata all'ottenimento, da parte di Web Service, del consenso al trattamento dei dati anagrafici necessario per ottemperare agli obblighi previsti in tema di privacy, elenchi telefonici e di prevenzione e repressione di reati.

Art. 4 - Conclusione del Contratto
Web Service ha facoltà di non accettare la proposta contrattuale, o di subordinarne l'accettazione ad eventuali limitazioni nella fruizione del Servizio (prevedendo, ad esempio, soglie massime di traffico) e/o specifiche modalità di pagamento, ove sussista un giustificato motivo. La proposta contrattuale si intenderà accettata, ed il contratto concluso, nel momento in cui Web Service attiverà e/o renderà disponibile il Servizio VOIP. Il tempo massimo di attivazione è pari a 15 giorni lavorativi dalla ricezione del presente contratto e dall'accredito del pagamento relativo; tale tempistica non comprende i tempi di attivazione della idonea connessione xDSL di cui all'articolo 1.

Art. 5 - Obblighi e responsabilità del Cliente
Il Cliente si impegna: a) ad utilizzare il Servizio VOIP in conformità al presente contratto, alle leggi ed ai regolamenti vigenti e a non consentire l'utilizzo anche parziale del Servizio VOIP a soggetti non espressamente autorizzati e comunque a terzi diversi da suoi dipendenti o collaboratori professionali o suoi familiari o conviventi; b) a non rivendere il Servizio a terzi, in tutto o in parte, senza aver aderito ad un apposito contratto da reseller; c) ad operare per tutta la durata di utilizzazione del Servizio, in conformità alle disposizioni della legge italiana in materia di tutela, civile e penale, di programmi, dati, sistemi informatici, comunicazioni informatiche e telematiche; d) ad utilizzare il Servizio in conformità a tutte le disposizioni legislative e regolamentari vigenti. In particolare si ricorda che ai sensi dell'art. 2 comma d) della delibera 11/06/Cir l'utilizzo nomadico del servizio associato a numerazioni  geografiche è ammesso esclusivamente all'interno del distretto di
competenza di tali numerazioni; e) a mantenere integralmente indenne Web Service da ogni perdita, danno, responsabilità, costo, onere o spesa, incluse le spese legali, derivanti dalle violazione di cui ai precedenti punti. f) ad accettare il valore probatorio dei registri di collegamento tenuti da Web Service, con esplicito riferimento ai dettagli dei consumi a tempo o a volume ai fini della fatturazione. Resta inteso che Web Service non richiederà alcun pagamento aggiuntivo oltre a quanto normalmente fatturato per il traffico telefonico prepagato.
Il Cliente si obbliga: a) al puntuale e integrale pagamento dei corrispettivi dovuti per il Servizio VOIP; b) a non intervenire o manomettere, direttamente ovvero mediante terzi, le apparecchiature, il software e più in generale qualsivoglia prodotto messogli a disposizione da Web Service per la fruizione del Servizio; c) ad utilizzare apparati conformi alla normativa e agli standard tecnici vigenti ed aventi i requisiti minimi eventualmente indicati da Web Service ai fini della fruizione del Servizio.
Il Cliente si assume le responsabilità previste dalla legge in materia di veridicità e corretta identità dei propri dati anagrafici e geografici comunicati in fase di registrazione ed è consapevole che la comunicazione dei dati anagrafici altrui o di falsi dati anagrafici è perseguibile per legge, nonché della corretta gestione e utilizzazione del nome utente, della password, dell'account e del numero telefonico assegnato, e sarà l'unico responsabile di eventuali furti e/o clonazioni, nonché di qualsiasi attività effettuata utilizzando i suddetti anche senza permesso. In ogni caso il traffico a pagamento sviluppato dal suo account, anche se superiore alle soglie previste e preimpostate, dovrà essere corrisposto a Web Service.

Art. 6  - Obblighi di Web Service
Web Service si impegna a fornire al Cliente il Servizio VOIP, per tutta la durata del Contratto, salvo si verifichino: a) l'estinzione del Contratto; b) sospensioni del servizio ai sensi degli articoli 9 del presente contratto; c) interruzioni, sospensioni, ritardi o malfunzionamenti per cause non imputabili a Web Service. Web Service si impegna a mantenere riservati e a non cedere a terzi in nessun caso tutti i dati che transiteranno sui propri server con particolare riferimento ai contenuti delle telefonate o delle comunicazioni inviate/ricevute attraverso il servizio di fax virtuale o di SMS.

Art. 7 - Apparati eventualmente forniti da Web Service
Per la fornitura del Servizio VOIP, Web Service, ove richiesto, potrà consegnare al Cliente apparati in vendita, comodato d'uso e/o locazione per tutta la durata del Contratto. In tal caso il Cliente dovrà attrezzare, a propria cura e spese, i propri locali al fine di permettere la corretta installazione e/o applicazione dei beni forniti. Il Cliente si impegna altresì a custodire e conservare i beni consegnati in comodato o locazione con diligenza e, in caso di comodato d'uso o locazione, a servirsene solo per usufruire dei servizi Web Service. Web Service non avrà nessuna responsabilità in ordine al funzionamento o ad eventuali difetti degli apparati consegnati, obbligandosi solo alla riparazione o sostituzione dell'apparecchio che presentasse difetti di fabbricazione (garanzia). E' ad esclusivo rischio del Cliente l'eventuale guasto, rottura e furto di apparati dovuto a cause imputabili a terzi e/o anche a forza maggiore o caso fortuito. Alla scadenza del Contratto, il Cliente, pena il
risarcimento danni, si obbliga a restituire a Web Service le apparecchiature ricevute in comodato o locazione, in buono stato e funzionanti come gli erano state affidate, salvo il normale deperimento d'uso.

Art. 8 - Corrispettivi, modalità di pagamento ed interessi moratori
Il servizio telefonico sarà fruibile dal Cliente attraverso modalità prepagata ricaricabile. La fatturazione dei contributi di attivazione (laddove previsti dal listino in vigore al momento della stipula del contratto), dei canoni mensili o degli importi una tantum (acquisto di apparecchiature, configurazioni personalizzate) avverrà alla data di attivazione del Servizio. La fatturazione dei canoni ricorrenti (mensili o annuali) sarà mensile anticipata. La prima fattura comprenderà gli importi di canone conteggiati dal giorno di attivazione del Servizio fino alla fine del mese solare in corso. Le parti concordano che il mese solare sia stabilito in 30 giorni. Il pagamento delle fatture è previsto a mezzo bonifico bancario, carta di credito o addebito su conto corrente bancario (RID) e l'attivazione dei relativi servizi è subordinata al saldo della fattura stessa sul conto di Web Service. A tutela del Cliente può essere posto un importo massimo mensile di traffico telefonico consentito, al cui
raggiungimento il Servizio sarà disattivato, limitatamente al traffico in uscita, fino alla scadenza mensile.

Art. 9 - Sospensione del Servizio VOIP
Web Service potrà sospendere la fornitura del Servizio, limitatamente alle chiamate in uscita, previa comunicazione inviata anche via e-mail al Cliente, qualora riscontri la violazione da parte del Cliente degli obblighi di cui all'articolo 5 ed il Cliente non vi abbia posto rimedio entro il termine richiesto da Web Service. Nel caso in cui il Cliente termini il proprio credito a disposizione, Web Service potrà sospendere l'operatività del Servizio anche relativamente alle chiamate in ingresso, decorsi 10 (dieci) solari dalla data in cui il credito risulta terminato. Qualora in tali 10 (dieci) giorni il Cliente non provveda ad effettuare e a saldare una ricarica di credito prepagato, Web Service potrà sospendere del tutto il Servizio e disdire senza ulteriore preavviso le numerazioni geografiche assegnate al Cliente.

Art. 10 - Risoluzione del Contratto
Web Service potrà risolvere con effetto immediato il Contratto, mediante comunicazione scritta al Cliente inviata a mezzo e-mail, fax o raccomandata, nei seguenti casi: a) violazione, da parte del Cliente, di anche una soltanto tra le obbligazioni di cui agli articoli del presente contratto; b) qualora il Cliente abbia terminato il proprio credito disponibile per più di 20 giorni.

Art. 11 - Interruzioni, rimborsi o altre disfunzioni nella erogazione del Servizio VOIP
Il Cliente riconosce che Web Service non sarà responsabile dei danni derivanti a lui o a terzi in conseguenza di interruzioni, sospensioni, ritardi o malfunzionamenti nella erogazione del Servizio, occorsi per cause non imputabili a Web Service e dovuti a: a) guasti, problemi tecnici o indisponibilità del Servizio per cause imputabili a terzi fornitori di Web Service; b) mancanza di elettricità; c) manomissioni non riconducibili a Web Service sul Servizio o sulle apparecchiature utilizzate dal Cliente; d) errata utilizzazione del Servizio; e) malfunzionamento ovvero incompatibilità degli apparecchi utilizzati dal Cliente; f) necessità di effettuare modifiche e/o interventi di manutenzione. In tali casi, tuttavia, Web Service si attiverà per ridurre al minimo gli eventuali disagi del Cliente, nel caso fornendo le necessarie informazioni se possibile, con congruo preavviso. Il Cliente riconosce che Web Service non sarà responsabile degli eventuali danni dovuti a modifiche e/o manutenzioni non programmate ma tecnicamente necessarie. La qualità del Servizio VOIP può essere influenzata dal livello di congestione della rete, nonché dallo scaricamento di dati in corso od uso contemporaneo di altri sistemi peer-to-peer; si richiedono 8 Kbyte a canale (telefonata contemporanea) e si consiglia di diminuire/interrompere altre operazioni che generino traffico per ottenere una qualità migliore. Il Cliente è informato che il Servizio VOIP essendo fornito su rete internet e non essendo criptato potrebbe essere soggetto ad intrusione da parte di soggetti terzi. Nel caso il Cliente ravvisi un errore nello scalare il credito o per cambiamenti del listino tariffario non accettati dal Cliente stesso, le richieste di rimborso potranno essere inoltrate a Web Service, mediante comunicazione scritta, od e-mail entro 15 giorni dalla data di addebito. Ove Web Service accerti la fondatezza delle ragioni del Cliente, le somme riconosciute indebitamente riscosse saranno accreditate nuovamente da Web Service sull'account dell'Cliente.

Art. 12 - Durata del contratto
Il contratto proposto da Web Service è illimitato nel tempo. Il Cliente ha facoltà di disdire il presente contratto in qualsiasi momento senza alcun vincolo o penale, ottenendo il rimborso dell'eventuale credito prepagato non ancora utilizzato alla data di cessazione che sarà restituito da Web Service tramite bonifico bancario al netto dei costi amministrativi per la restituzione, stimati in euro 1,50 (uno/cinquanta). Il Cliente che intenda effettuare la disdetta del contratto dovrà provvedere, prima della disdetta, all'eventuale pagamento delle competenze non ancora saldate. La richiesta di disdetta dovrà pervenire esclusivamente tramite il pannello di controllo accessibile tramite utenza e password personalizzata dal sito web (sezione "Contratto"). Gli eventuali canoni mensili anticipati relativi al mese in corso al momento della disdetta non saranno rimborsati al Cliente da parte di Web Service. Nel caso in cui il Cliente termini il proprio credito ma non dia disdetta del contratto, lo stesso non si intenderà tacitamente risolto, e mensilmente continueranno ad essere addebitati gli eventuali canoni mensili.
   
Art. 13 - Cessione del contratto e facoltà di subaffidamento
E' fatto divieto al Cliente di cedere il Contratto a terzi, a titolo gratuito o oneroso, temporaneamente o definitivamente, senza il consenso scritto di Web Service. In ogni caso il Cliente non è liberato dalle proprie obbligazioni verso Web Service. Web Service si riserva la facoltà di, e il Cliente sin d'ora presta il proprio consenso a, cedere, in tutto o in parte, il presente contratto ad altro soggetto abilitato.

Art. 14 - Modifiche del Contratto
Il Cliente accetta ogni modifica del Contratto resa necessaria da disposizioni di legge e/o regolamenti e/o provvedimenti delle competenti Autorità. A fronte di modifiche del Contratto unilateralmente predisposte da Web Service per sopravvenute esigenze tecniche, economiche o gestionali, come meglio specificate nella comunicazione della modifica, il Cliente avrà facoltà di recedere dal Contratto procedendo come disposto al punto 12 del presente contratto. In tal caso il Contratto si intenderà definitivamente risolto a far data dalla ricezione da parte di Web Service della comunicazione di recesso del Cliente. In difetto di comunicazione da parte del Cliente entro il termine su indicato, la modifica sarà efficace a far data dal giorno successivo al termine ultimo per il recesso. Web Service si riserva il diritto di modificare le condizioni economiche di erogazione del Servizio e di comunicare dette variazioni pubblicandole tempestivamente nel proprio sito web o comunicandole via e-mail agli indirizzi forniti in fase di attivazione del servizio. Le tariffe in vigore sono quelle pubblicate di volta in volta nel sito web con aggiornamenti periodici.

Art. 15 - Legge applicabile - Foro del domicilio eletto
Il Contratto è regolato dalla legge italiana e per ogni controversia relativa al medesimo è competente in via esclusiva il Foro di Roma, salvo che il presente Contratto sia stato concluso con un consumatore nel qual caso foro competente sarà quello nel cui distretto ricade la residenza dichiarata dal consumatore medesimo in sede di stipula del Contratto.